Definito dal punto di vista gastronomico
"DIAMANTE VEGETALE"
dagli antichi fu persino dedicato a Venere,
LA DEA DELL'AMORE

Share by: